venerdì 28 febbraio 2014

Del Gaudio e Napoletano a San Leucio per 'l'altra Campania' e nel Treno Verde


"Una giornata all'insegna della tutela dell'ambiente e della promozione e della valorizzazione del territorio. Caserta custodisce opportunità e possibilità che devono essere utilmente e con tenacia messe al centro dei programmi per il rilancio della Città. Un grazie a Legambiente per aver portato il Treno Verde a Caserta, occasione per tanti studenti e tanti casertani di riconsiderare i propri stili di vita nel settore della mobilità. Un grazie all'amica assessore Daniela Nugnes per aver portato al Belvedere di San Leucio la testimonianza delle eccellenze del territorio, l'economia della nostra terra che è la risposta più concreta agli allarmi incontrollati e interessati che contribuiscono a indebolire il nostro territorio". Lo dichiara il sindaco Pio Del Gaudio.

"Questa che presentiamo oggi - ha detto l'assessore al Turismo, Pasquale Napoletano, intervenendo a San Leucio - è l'identità più vera della nostra terra, non l'altra Campania. Bisogna dire una volta per tutte un no determinato e convinto a chi vuole disegnarci come la Terra dei Fuochi per l'interesse di sempre a tenere dietro il Mezzogiorno nei processi di sviluppo del Paese". 


Fonte: comunicato stampa

Festa di Carnevale a Caserta - Associazione 'Chiedilo alla luna'

In occasione del Carnevale, l’associazione “Chiedilo alla Luna”, nell’ambito del progetto “l’Altra età”, finanziato dalla Provincia di Caserta,  partecipa insieme al centro sociale Anziani di Caserta ed agli anziani dell’Oratorio Buon Pastore all’Evento “Carnevale Caserta” previsto per i giorni 1, 2, 3 e 4 marzo.
La grande festa, organizzata dall’Associazione “Caserta Ville” con il patrocinio del Comune di Caserta e con la partecipazione della Parrocchia Buon Pastore e del comitato di quartiere Parco Vanvitelli, è alla sua terza edizione e consentirà di vivere più di una semplice ricorrenza: si trascorreranno in maschera quattro giornate in allegria e spensieratezza, all’insegna della cultura e delle tradizioni della nostra città grazie alla sinergia tra bambini, adolescenti, adulti ed anziani.
L’associazione “Chiedilo alla Luna”, all’interno dell’iniziativa  presenta presso il centro anziani di via Roma, il 4 marzo alle ore 17, un incontro/laboratorio per discutere delle origini del carnevale casertano, e promuovere la realizzazione di maschere ed accessori della tradizione. Per ulteriori informazioni contattare l’associazione “Chiedilo alla Luna” all’indirizzo e-mail: info@chiediloallaluna.it.

 Fonte: comunicato stampa

CULTURA. NASCE A CASERTA IL “MUSEO DINAMICO DELLA TECNOLOGIA” INTITOLATO AD OLIVETTI: STIPULATA UNA CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DI CASERTA E L’ASSOCIAZIONE CESAF MAESTRI DEL LAVORO D’ITALIA.


La Provincia di Caserta e l’Associazione Centro Studi ed Alta Formazione  Maestri del Lavoro d’Italia hanno stipulato una convenzione per la realizzazione, presso Villa Vitrone in via Renella a Caserta, del “Museo Dinamico della Tecnologia” intitolato ad Adriano Olivetti. Il protocollo di intesa impegna le parti nell’organizzazione e nella co-gestione dell’esposizione dei macchinari di calcolo meccanico, e non solo, della multinazionale Olivetti con parallela predisposizione e conduzione di laboratori didattici e formativi all’insegna del comune intento di valorizzazione culturale del territorio.

Alla stipula della convenzione erano presenti il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, e il legale rappresentante dell’associazione Cesaf Maestri del Lavoro d’Italia, Mauro Nemesio Rossi.
Testimonial il presidente di Confindustria Caserta, Luciano Morelli e quello della Confapi, Domenico Orabona. In rappresentanza degli istituti tecnici della rete Caserta lavoro la dirigente scolastica del “Giordani”, Antonella Serpico. Quasi al completo il consiglio direttivo del CeSAF guidato dal presidente onorario Paolo Vincenzo Pedone della Sun, con Adele Vairo, ed i mdl Giovanni Izzo, Sergio D’Ottone, Oreste Manzella, Francesco Orabona, Luigi Ottaiano ed inoltre l’architetto Raffaele Cutillo che sta progettando le strutture espositive.
L’accordo, che ha una durata di tre anni, è stato ratificato dalla Giunta Provinciale nel corso della seduta di ieri e regolamenta il rapporto di collaborazione tra i due Enti con specifiche responsabilità a carico delle parti. La Provincia e l’Associazione si impegnano nella programmazione coordinata di ogni utile attività culturale collegabile alla collezione industriale Olivetti, con il coinvolgimento di soggetti pubblici e privati; nella programmazione concertata di mostre, che verranno gestite dall’Associazione; e nel garantire servizi educativi e didattici, in aderenza alla natura del comparto museale. Il museo si avvale della collaborazione della Fondazione Adriano Olivetti.
“Si tratta di un’iniziativa importante, – ha dichiarato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – che contribuisce ad arricchire il profilo culturale di Villa Vitrone. E’ il secondo museo tecnologico intitolato ad Olivetti che viene realizzato in Italia. Il legame tra la provincia di Caserta e l’azienda è forte e significativo e l’istituzione di questa esposizione rende omaggio ad un pezzo di storia del nostro territorio”.
Per il presidente del CeSAF la convezione è la prima di un percorso che servirà  a mantenere intatta la memoria della Industrializzazione della Provincia di Caserta degli anni Settanta che fu tra le più esaltanti  in Europa. Infatti nel museo dinamico oltre alla dattilo scrittura e al calcolo meccanico ci saranno reperti immagini e documenti di molte altre aziende, piccole e grandi, che operarono sul territorio e che fecero all’epoca definire Caserta la “Brianza del Sud”.

 Fonte: comunicato stampa

Al Convento di San Domenico Maggiore Venerdì 4 marzo 19,30 Concerto per i 150 anni di Richard Strauss

Martedì 4 marzo alle 19,30 presso la Sala del Refettorio del Convento di San Domenico Maggiore recital musicale “Enoch Arden” di Richard Strauss
con l’attrice Paola Pitagora e il pianista Alessandro Marangoni


promosso dall’Accademia Musicale Napoletana con il patrocinio della Fondazione Valenzi
il concerto celebra il 150° anniversario della nascita di Richard Strauss
​​

Il melologo, tratto da un poema di Alfred Tennyson, con la voce narrante dell’attrice Paola Pitagora e l’accompagnamento al pianoforte del musicista Alessandro Marangoni, celebra Richard Strauss nel centocinquantesimo anniversario della nascita e insieme ricorda il rogo di Città della Scienza ad un anno dall’accaduto.
Racconto romantico di amore e di mare, Enoch Arden narra la storia di tre fanciulli,  che giocano vicino al mare e diventano adolescenti.
Il concerto è stato possibile grazie al contributo di Cariparma, in collaborazione la Steinway & Sons, attraverso l’antica Ditta Alberto Napolitano.

Presso il Convento di San Domenico Maggiore è allestita anche “Una Mostra Impossibile”, con il biglietto di 20,00 € del concerto si visiterà anche la mostra.

Fonte: Lucia Valenzi

Il Treno Verde di Legambiente: bonifiche e sviluppo sostenibile, per un ritorno della "Terra Felix"

In occasione dell’arrivo a Caserta del “Treno Verde”, progetto di Legambiente in collaborazione con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane per la promozione di una educazione alla mobilità sostenibile, sabato 01 marzo 2014, alle ore 10:00, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Diocesana, si terrà l’incontro - dibattito, dal titolo “La bonifica dell’ex SIN, Litorale Domitio Flegreo e Agro Aversano: dalla Terra dei fuochi alla Terra felix”, organizzato e promosso dal Circolo Legambiente di Caserta e dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose “S.Pietro”.
Ad introdurre e coordinare l’evento sarà Nicola D’Angerio, Presidente Legambiente Caserta, mentre gli interventi saranno affidati a don Nicola Lombardi, Direttore ISSR “S.Pietro”, Michele Buonomo, Presidente Legambiente Campania, Stefano Ciafani, Vicepresidente Legambiente Nazionale, Simonetta Tunesi, Honorary Research Fellow – University College London, e Raniero Madonna, Rappresentante “Fiumeinpiena”.
L’incontro è finalizzato a fare il punto della situazione sul processo delle bonifiche e, in particolare, sulle bonifiche in Campania. Il Treno Verde che sosterà a Caserta e il convegno nella Sala Conferenze della Diocesi offriranno non solo spunti di riflessione e di dibattito, ma anche e soprattutto buoni esempi e pratiche da riportare facilmente anche nel nostro territorio.


Fonte: comunicato stampa

Aversa, domenica 2 marzo cinque ordinazioni diaconali



Diocesi di Aversa
Ufficio Comunicazioni Sociali
Aversa, domenica 2 marzo cinque ordinazioni diaconali

“Grato al Signore, dispensatore di ogni dono e ministero”, Mons. Angelo Spinillo comunica con gioia l'Ordinazione Diaconale di Alessandro Arnone (Gricignano), Antonio De Rosa (Frattamaggiore), Roberto Giordano (Frattamaggiore), Vincenzo Garofalo (Casapesenna)  e Luigi Maisto (Giugliano in Campania).
Il Vescovo di Aversa invita tutta la comunità a partecipare “con la preghiera e la presenza” domenica 2 marzo, VIII Domenica del Tempo Ordinario, alle ore 18 nella Chiesa Cattedrale di Aversa.


Fonte: comunicato stampa

Inaugurazione “Tatanka Club”, Viale Carlo III Caserta, domenica 2 marzo, dalle ore 18 alle 23



TATANKA CLUB


INAUGURAZIONE “Tatanka Club”, Viale Carlo III Caserta  
Domenica prossima, 2 marzo, dalle ore 18 alle 23
OPEN DAY di festa tra dimostrazioni sportive, musica, e ospiti a sorpresa

Ad accogliere gli ospiti a partire dalle ore 18, ci saranno Clemente Russo e gli imprenditori casertani Massimo Panzera e Luigi Nigro che, per la prima apertura al pubblico del TATANKA CLUB, hanno voluto una festa in grande stile.

L’open day, organizzato dalla Ten Events di Donatella Cagnazzo, inizierà alle 18 con la presentazione delle attività sportive, con tanto di dimostrazioni, a cura dei maestri e dei campioni in staff al Tatanka Club.
A seguire musica, a cura dei dj Luigi Russo e Brian Ferrara, degustazioni e ospiti a sorpresa
Alle 20.30, poi, Clemente Russo presenterà il suo staff, medici, manager, maestri e campioni dello sport che al Tatanka Club daranno esperienza e passione.

“Ho girato il mondo, e mi sono allenato in centinaia di palestre – ha spiegato Clemente Russo ai giornalisti nei giorni scorsi - ma quando accarezzavo il sogno di averne una tutta mia, era una palestra al centro di Mosca che mi tornava in mente. Ecco, il Tatanka Club ricrea quel concetto di palestra qui, nella mia terra che tanto mi ha dato e alla quale tanto voglio dare ancora. Mille e quattrocento metri quadrati destinati al vivere sano, tra sport, fitness, danza, benessere, estetica ed arte. Una realtà in cui cultura e sport fossero i pilastri fondanti della dimora mens sana in corpore sano”.

Area benessere e area ristoro al pian terreno, attrezzature professionali di ultima generazione e sale dedicate ad ogni disciplina al secondo piano, il tutto accentrato da un ring olimpionico. Uno spettacolo che cede il passo solo all’altra “chicca esclusiva” del “Tatanka Club”: la gabbia multifunzionale “Tatanka Training”, un sistema di nuova concezione che sintetizza e rivisita le tecniche di addestramento militare adottate delle truppe d’assalto americane.      
 Fonte: comunicato stampa


 

giovedì 27 febbraio 2014

PROSEGUONO LE ISCRIZIONI ALL'ITE "TERRA DI LAVORO


Proseguono le iscrizioni all'Istituto Tecnico Economico "TERRA DI LAVORO" fino a venerdì 28 febbraio.

LA PRIMA DICHIARAZIONE DI RONALD MOORE

“Sono molto contento di questa esperienza in Italia e sono pronto per dare una mano ai miei nuovi compagni. Mi hanno già spiegato che domenica giocheremo una partita molto importante per la classifica e per i tifosi e questo mi entusiasma. Darò, come sempre, il massimo e sono molto curioso di conoscere i fans della Juve che sin da subito mi hanno manifestato affetto su Twitter”. Questa la prima dichiarazione rilasciata da Ronald K Moore, il nuovo play della Pasta Reggia Caserta, arrivato nella tarda mattinata di oggi all’Aeroporto di Napoli Capodichino dopo aver espletato a Philadelphia le pratiche burocratiche relative al rilascio del visto di ingresso in Italia. Il neo bianconero si è già sottoposto alle visite mediche di rito ed ha poi sostenuto nel pomeriggio il primo allenamento con i suoi nuovi compagni di squadra.
Il giocatore sarà ufficialmente presentato alla stampa venerdì prossimo, 28 febbraio, alle ore 16.15 nella sala clinic del Palamaggiò.

Fonte: Ufficio stampa Pasta Reggia Juvecaserta

'Terra dei fuochi e sole': venerdì a Sant'Agostino l'inaugurazione della mostra di Raffaele Bova

SCHEDA MOSTRA

Personale dell’artista Raffaele Bova
Titolo: “Terra dei fuochi e sole” 
Inaugurazione 28 febbraio ore  17.30

TEMPISTICA
28 febbraio – 21 marzo 2014
Mac 3 Museo D’Arte Contemporanea Città di Caserta
Centro dei Servizi Sociali e Culturali Sant’Agostino

Le ragioni della proposta

La nascita e lo sviluppo delle tematiche ecologiche e dei movimenti connessi vede i paesi industrializzati tra i primi a essere colpiti dalle conseguenze dell’inquinamento e dello sfruttamento sproporzionato delle risorse ambientali.
Troviamo piccoli gruppi locali o   associazioni ambientaliste che spesso erano accompagnate da motivazioni progressiste “di sinistra”.  Da questa base in parte sono poi scaturiti movimenti "verdi" che hanno assunto il carattere di "partiti", con aspirazioni di rappresentanza politica, nelle amministrazioni locali e nei parlamenti nazionali.
A partire dagli anni 1970-1985 si è creato un forte legame fra movimenti di contestazione ecologica e movimenti pacifisti, antimilitaristi e nonviolenti.
L’attenzione per l’ecologia e l’ambiente è in particolare modo sentita dal “Collettivo Lineacontinua Terra di Lavoro” che porta avanti queste tematiche, seguiti da critichi quali Enrico Crispolti, docente di storia dell’arte contemporanea in quegli anni presso l’Università di Salerno ed il critico Enzo Di Grazia , trasferitosi successivamente a Pordenone.
Raffele Bova è tra gli artisti che fin dagli anni Settanta porta avanti questa tematica nel territorio.

Opere in esposizione

Saranno esposte 20 opere (sculture, dipinti installazioni) legate al tema ecologico della terra dei fuochi che vanno dagli anni Settanta ad oggi.

Presentazione della mostra Enzo di Grazia
 Fonte: comunicato stampa

Carnevale al Duel Village , grande festa venerdì 28 febbraio


Festeggia il Carnevale al Duel Village


In programma giochi, sfilate, premi e tanti film


 

Venerdi 28 febbraio a partire dalle ore 17.30 in via Borsellino a Caserta


Al Duel Village di Caserta il Carnevale quest’anno arriva in anticipo. Venerdì 28 febbraio a partire dalle ore 17.30 una super festa allegra e colorata con giochi, sfilate e tante sorprese. Il  momento più atteso sarà la parata dei costumi. Un’apposita giuria premierà infatti la maschera più bella. Ai primi tre classificati verranno assegnati  tre straordinari premi messi a disposizione da un noto negozio di giocattoli. In più ci saranno balli e musiche, una super coriandolata, gara delle stelle filanti, tanti palloncini e tante caramelle, giochi di squadra e lingue di Carnevale per tutti.  Un team di animatori renderà ancora più divertente la festa più amata dai piccoli con dei trucchi ad hoc.: cinematografici e non. E infine tanti film a misura di bambino. La festa proseguirà poi martedì 4 marzo con un’attenzione particolare per  gli adulti. Grazie alla collaborazione degli artisti della ‘Wasama Dream Accademy’, chi vorrà potrà sottoporsi alla prova trucco e trasformarsi per un giorno in un personaggio del grande schermo.



 Fonte: comunicato stampa

AMBIENTE E RIFIUTI: LA RIVISTA SCIENTIFICA INTERNAZIONALE RESOURCE, CONSERVATION & RECYCLING "APPROVA" IL PIANO RIFIUTI DELLA PROVINCIA DI CASERTA. ZINZI: “FONDAMENTALI GLI IMPIANTI PER DAR VITA AD UN CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI”.


La comunità scientifica internazionale ha recentemente fornito un indiretto ma rilevante conforto alla metodologia oggettiva che è stata impiegata per la preparazione del Piano Rifiuti della Provincia di Caserta.  E' stato infatti pubblicato sulla rivista scientifica internazionale "Resource, Conservation&Recycling" un articolo a firma di Umberto Arena, già assessore provinciale all’Ambiente della Giunta Zinzi, e Fabrizio Di Gregorio, dal titolo "A waste management planning based on substance flow analysis".
L’approccio usato per il Piano Provinciale dei Rifiuti della Provincia di Caserta, poi ulteriormente affinato ed impiegato anche per il Piano della Regione Campania e per la Proposta di Piano per la Regione Molise, si basa sull’impiego combinato di due strumenti di valutazione degli impatti ambientali (analisi dei flussi di sostanza e analisi del ciclo di vita) che sono considerati tra i più affidabili ed oggettivi per la valutazione delle potenziali conseguenze sull'ambiente di qualsiasi attività o servizio.
I pianificatori hanno quantificato le portate di rifiuto e quelle dei loro principali elementi chimici per fornire un supporto scientifico al processo decisionale degli organismi politici, assicurando così una base di informazioni trasparenti e rigorose a tale processo. Il ruolo di ciascuna delle opzioni di gestione dei rifiuti (filiere del riciclo, trattamenti biologici e termici, uso minimale delle discariche), così come quello di differenti scenari di gestione, sono stati conseguentemente definiti e quantificati. Si sono così determinate le esigenze impiantistiche per il bacino provinciale, valutando i benefici ottenibili dall’applicazione di diversi livelli di separazione alla fonte e di raccolta differenziata assieme a quelli dei trattamenti biologici della frazione organica da raccolta differenziata e dei trattamenti termici dei rifiuti residuali indifferenziati, non riciclabili.
I risultati riportati nell'articolo, già presentati in un convegno mondiale sulla gestione dei rifiuti tenutosi lo scorso giugno ad Hong Kong, indicano che la combinazione dell’analisi dei flussi di sostanze con un sistema oggettivo di valutazione ambientale come l’analisi del ciclo di vita, costituisce uno strumento affidabile per confrontare possibili scenari e tecnologie di gestione dei rifiuti urbani. Esso può quindi essere utilizzato a supporto di decisioni sia a livello strategico che operativo.
“Questa pubblicazione – ha spiegato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – rappresenta un importante ed autorevole riconoscimento all’attività di pianificazione condotta dalla Provincia in materia ambientale, con particolare riferimento allo smaltimento dei rifiuti. Restiamo fermamente convinti che per dar vita ad un ciclo integrato, che ci tuteli da ogni nuova situazione emergenziale, sia necessaria la realizzazione degli impianti per il riciclo dei "rifiuti valorizzabili" e lo smaltimento dei "rifiuti ultimi". Il nostro impegno è da sempre orientato al conseguimento di tale obiettivo”.

FONTE: COMUNICATO STAMPA


Elatos cresce nel 2013 e amplia lo staff in area tecnica e commerciale

Comunicato relativo al consuntivo 2013 di
ELATOS che nel corso dell'ultimo anno ha ottenuto un risultato positivo
in termini di fatturato e di aumento del numero di utenti, ampliando
l'organico in area tecnica e commerciale. La società si prepara inoltre
ad aprire una filiale a Milano.

Grazie della Vostra cortese disponibilità.
Distinti saluti.

Alfio Marchetti
Presidente Elatos

allegati (2):
- Comunicato stampa: Elatos cresce nel 2013 e prepara l'apertura di una
filiale a Milano
- Elatos sede di Londra 3 More London Riverside


Fonte: COMUNICATO STAMPA

Venerdì 28 febb al Moro di Cava de Tirreni Fabrizio Bosso incontra il jazz di Paco Sery



Venerdì 28 febbraio al Moro di Cava de Tirreni Fabrizio Bosso incontra il
jazz di Paco Sery

Paco Sery, straordinario batterista della Costa d’Avorio in formazione con i
Zawinul Syndacate e Fabrizio Bosso, uno tra i migliori jazzisti italiani,
venerdì 28 febbraio, suoneranno per la prima volta insieme sul palcoscenico
de
Il Moro di Cava de’ Tirreni (concerto alle ore 22, info e prenotazioni al 333
4949026 e www.pubilmoro.it ), per un concerto che si annuncia come una vera
chicca. A completare il quintetto ci saranno: Alfonso Deidda al sax e Dario
Deidda al basso ed a Julian Oliver Mazzariello al pianoforte.
Una superband che proporrà un'inedita fusione tra le loro esperienze
compositive, un repertorio di musica fatto di sonorità e ritmi afro-americani
che scalderanno il cuore grazie a due campioni del calibro di Paco Sery, una
vera forza della natura dalla tecnica sopraffina, e di Fabrizio Bosso.
Paco Sery, batterista della Costa d’Avorio naturalizzato francese scoperto
alla corte di Joe Zawinul è considerato il campione della musica fusion; ha
collaborato con Wayne Shorter, Dee Dee Bridgewater, Charlelie Couture, Manu
Dibango, Jacques Higelin, Claude Nougaro, Dianne Reeves Mike Stern, Orchestre
National de Barbès, Pino Daniele ma Joe Zawinul (ex Weather Report) è la sua
collaborazione più duratura e decisiva.
Fabrizio Bosso, è il migliore trombettista jazz italiano. Suona da sempre, si
è diplomato al conservatorio a soli 15 anni e ha fatto del jazz la sua chiave
espressiva. Ha appena festeggiato 40 anni con un grande concerto in suo
onore,
è uscito ora un nuovo disco per l'etichetta Verve e sta girando l'Italia in
tour. Ma soprattutto, ha attraversato (quasi) tutti i generi musicali, dalla
classica al pop. Purché li senta propri, adatti a trasmettere passione.

Julian Oliver Mazzariello Pianoforte
Dario Deidda basso
Paco Sery Batteria
Fabrizio Bosso tromba
Alfonso Deidda al sax

Nella Vanvitelli di Casolla un nuovo campetto di mini-volley

"Una bella iniziativa, che è significativo esempio per le imprese cittadine e per quanti intendono affiancare il percorso di rilancio di Caserta. Un impegno ancor più di valore perché messo al servizio dei più giovani, del mondo della scuola e dello sport, nella sede di in un istituto che non ha strutture utili allo scopo e in una frazione della nostra città, a dimostrazione di quanto anche le periferie ricevano attenzioni". Lo ha detto il sindaco Pio Del Gaudio intervenendo con l'assessore allo Sport Stefano Mariano, il consigliere delegato Domenico Guida e il general manager di Sport Engineering, Raffaele Morelli, all'inaugurazione del campetto di mini-volley realizzato dalla Sport Engineering srl nella sede di Casolla della scuola media Vanvitelli di cui è dirigente Rosaria Prisco. 

Nella Vanvitelli la Sport Engineering ha realizzato una pavimentazione sportiva polivalente costituita da un tappetino antitrauma dello spessore di 15 millimetri sul quale è stato posato un manto di erba artificiale multisport di 17 millimetri 17 intasata con sabbia quarzifera, poi completata da una rigatura per delimitare l'area di gioco e da una fornitura delle attrezzature idonee allo svolgimento dell'attività.
 Fonte: comunicato stampa

CONFERENZA STAMPA DONNA E SPORT

Lunedì 3 marzo 2014 alle ore 16 nella sala conferenze dell'Hotel dei Cavalieri in piazza Vanvitelli 12 Caserta avrà luogo la presentazione della rassegna "Donna & Sport", in programma nel capoluogo dall'8 al 22 marzo ad iniziativa del Rotary Club Caserta Terra di Lavoro e del Coni Caserta, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Caserta.
                       Il programma di eventi sportivi, mostre di fotografia e di arte, convegni e tavole rotonde verrà illustrato dal presidente del Rotary Club Giuseppe Luberto e dal delegato Coni Michele De Simone.
                       Vi ringrazio della partecipazione e dello spazio che vorrete dedicare agli eventi inseriti nel ricco calendario.  

mercoledì 26 febbraio 2014

NAPOLI, l'ex Savoldi: "Flop con medio-piccole? Ecco perchè. Per competere con la Juve servono top players"

ESCLUSIVA- NAPOLI, l'ex Savoldi: "Flop con medio-piccole? Ecco perchè. Per competere con la Juve servono top players"

26.02.2014 18:58 di Redazione ITA Sport Press Twitter: @ItaSportPress

Il Napoli soffre con le squadre medio-piccole e finora, dopo il pari interno col Genoa, ha perso ben 18 punti con le “provinciali”. L’ex attaccante Beppe Savoldi ai microfoni di Itasportpress.it dà una sua spiegazione sulla questione. “E’ solo problema psicologico. Gli azzurri si sentono forti e non riescono a esprimere tutto il loro potenziale diversamente da quanto succede in Europa come è successo con avversari come Arsenal e Borussia Dortmund. Comunque il Napoli è ben lontano per qualità tecnica dalla Juve. La dirigenza per ridurre il gap per l’anno prossimo deve acquistare top players. Per lottare per lo scudetto servono tanti elementi di pari livello”.



Fonte: Itasportpress.it


CLEMENTE RUSSO ATLETA DELL'ANNO 2013 DELLA CAMPANIA

CLEMENTE RUSSO ATLETA DELL'ANNO 2013 DELLA CAMPANIA
Il premio verrà consegnato sabato sera a Maddaloni in occasione delle World Series di pugilato
 
Clemente Russo e’ stato eletto atleta dell’anno 2013 della Campania. Il pugile di Marcianise e’ stato il piu’ votato dai giornalisti sportivi dell’Ussi Regionale per la Campania.
Russo l’ha spuntata nella rosa dei migliori atleti che erano stati precedentemente eletti dai Coni provinciali per ognuna delle cinque province della Regione e che comprendeva anche per Avellino Angelica Picone (Campionessa Mondiale di Kick Boxing); per Benevento Stefania Pirozzi (Oro Giochi del Mediterraneo 200 farfalla); per Napoli Vincenzo Abbagnale (Campione Mondiale Canottaggio 2 con – Campione Mondiale 4 con under 23); per Salerno Carlo Cuomo (Campione Mondiale Canottaggio Under 23).
Il premio “Atleta dell’anno 2013 della Campania”, organizzato dal Comitato Regionale Coni della Campania e dall’USSI Campania, sara’ consegnato a Russo dal presidente del Coni Regionale della Campania, Cosimo Sibilia, dal presidente dell’Ussi Campania Mario Zaccaria e dai Delegati CONI della Campania, Sergio Roncelli (Napoli), Michele De Simone (Caserta) Domenica Luca (Salerno), Giuseppe Saviano (Avellino) e Mario Collarile (Benevento), in occasione della tappa del Dolce & Gabbana Italia Thunder vs USA Knockouts, che si terrà sabato 1 marzo al Pala Angoni Caliendo a Maddaloni.
Clemente Russo vanta il maggior numero di incontri disputati di tutte le categorie e di tutte sigle dilettantistiche della boxe italiana. Ha vinto due volte il titolo mondiale dei Dilettanti: a Chicago 2007 e Almaty 2013. Alle Olimpiadi ha conquistato due volte la medaglia d’argento (Pechino 2008 e Londra 2012).

Nel suo palmares anche un bronzo agli Europei Juniores del 1998, cinque titoli italiani, i mondiali militari del 2004 e la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Almeria del 2005. E’ stato il portabandiera della nazionale italiana nella cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Pechino 2008.


Fonte: comunicato stampa

Dolce Gabbana Italia Thunder vs USA Knockouts. La cerimonia del peso al Centro Campania

DOLCE & GABBANA ITALIA THUNDER VS USA KNOCKOUTS
Pala Angioni Caliendo – Maddaloni
Sabato 1 marzo

Si terrà in Piazza Campania, presso il Centro Commerciale Campania di Marcianise (Ce), alle 15 di venerdì 28 febbraio la cerimonia del peso che vedrà alla bilancia i pugili della “Dolce & Gabbana Italia Thunder” e gli avversari degli Usa Knockouts anteprima degli incontri, valevoli per le World Series of Boxing, in programma sabato 1 marzo dalle 20,30 al Pala Angioni Caliendo di Maddaloni (Ce), l’impianto che ospiterà il match casalingo della Dolce & Gabbana Italia Thunder.

Alla squadra italiana serve sicuramente una vittoria per ottenere i tre punti necessari a mantenere il primo posto in classifica. Il Ct Francesco Damiani propone sul ring campano una formazione estremamente competitiva e in grado di far divertire il pubblico, vista anche la presenza di uno dei grandi beniamini locali, il capitano e fuoriclasse della squadra Clemente Russo. Le categorie che saliranno sul ring questa settimana sono: minimosca, gallo, superleggeri,medi e massimi.

Prima sfida della serata affidata all'ottimo e giovanissimo filippino Mark Anthony Barriga, che dopo due spettacolari vittorie si offre al raffinato pubblico casertano per mostrare le sue grandissime doti di piccolo combattente, opposto al cinese  Lu Bin,una vittoria in un match disputato quest’anno.

 Per i gallo il campione italiano prof di categoria, Michele Crudetti, dopo una sconfitta in torneo, lo vedremo opposto a Steven Fulton, per lui una vittoria e una sconfitta.

Chi è alla ricerca di una pronta rivincita dopo due sconfitte è invece Braminir Stankovic, il superleggero serbo deve far vedere le sue doti di campione attualmente smarrite, il calore del pubblico locale cercherà di spingerlo verso la vittoria contro Nicholas Jefferson, al suo esordio nelle WSB.

Anche il medio romeno Bodgan Juratoni deve riabilitarsi dopo la prima sconfitta nel torneo, e cercherà di farlo contro Anthony Campbell, quattro sconfitte nei quattro match disputati nella competizione.

La grande attrattiva della serata, sarà il ritorno sul ring del due volte campione mondiale Clemente Russo, casertano di Marcianise, che contro Josh Temple cerca di rimettere in sesto il suo curriculum nelle WSB dopo due sconfitte consecutive, una subita in questa stagione. E da Clemente Russo, davanti al suo pubblico, c'é sicuramente da attendersi una prestazione di grandissimo livello.



Il match sarà trasmesso in diretta su SKY SPORT 2 alle ore 21 – Sabato 1 marzo


Fonte: comunicato stampa

L’Ente Provincia nella relazione dell’ex Presidente Iaselli all’ISSR "S.Pietro"

Quarto incontro della II Edizione del Corso di Alta Formazione Socio – Politica dal titolo “Dottrina Sociale e Costituzione Italiana. Laici e cattolici a servizio del Paese reale”, organizzato dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose “S.Pietro” di Caserta, dal Centro di Formazione Socio – Politica “Aldo Moro” e dall’Associazione onlus “Cercasi un fine”, in collaborazione con associazioni laicali ed ecclesiastiche casertane.
Venerdì 28 febbraio 2014, alle ore 18:30, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Diocesana, la seconda lezione del II modulo, dal titolo “La Provincia e le Città Metropolitane”, sarà affidata aGianpaolo Iaselligià Presidente della Provincia di Caserta, il quale illustrerà il funzionamento della macchina amministrativa provinciale, le sue competenze, dal pratico lato di chi ha guidato l’Ente.
Il taglio concreto che è stato dato a questa seconda edizione del Corso ha imposto la scelta di relatori che, seppur non più direttamente impegnati a livello istituzionale, avessero l’esperienza qualificata per fornire le informazioni più adatte alla cognizione della, molte volte, oscura attività di amministrazione. Consigli, riunioni di Giunta, commissioni, delibere, bilanci, rendiconti, maggioranze, spesso le decisioni si perdono nei vari passaggi e ancor più spesso sono barriere calcolate per evitare decisioni scomode. Altre volte, invece, nelle pieghe di decisioni efficacemente pubblicizzate, si celano voci di spesa opportunamente nascoste. La conoscenza di questi percorsi facilita la comprensione della cosiddetta “volontà politica” a chi è attento e vigile sulle vicende che riguardano il nostro territorio.
Gli incontri, aperti a tutti, sono sempre audio – registrati, anche quelli dell’anno scorso, e ogni lezione è sempre accompagnata da una relazione, consultabile in pdf, che gli organizzatori del Corso caricano di volta in volta sul sito dell’ISSR “S.Pietro”, www.scienzereligiosecaserta.com.

Fonte: comunicato stampa

Film in programmazione al Duel Village dal 27 febbraio al 5 marzo 2014

FILM IN PROGRAMMAZIONE AL DUEL VILLAGE
DA Giovedì 27 FEBBRAIO A Mercoledì 5 MARZO 2014

La Bella e La Bestia 16.00 - 17.45 - 19.30 - 21.30
Una donna per amico 17.30 - 19.00 - 21.15 - 22.45
A proposito di Davis 19.45 - 21.15  (domenica mattina anche alle ore 10)
La scuola più pazza del mondo 16.00 - 17.30
La legge è uguale per tutti 19.15 - 21.00
Giovane e bella 18.00 – 21.00 (solo martedì 4 marzo)
Saving Mr Banks 17.45 - 19.15 - 22.45
12 anni schiavo 20.30  – 22.45 (domenica mattina anche alle ore 11.45)
Pompei (in 2D) 16.00 - 21.00
Pompei (in 3D) 22.45  
The Lego Movie 16.00 – 17.45
Sotto una buona stella 16.00 –19.15 – 22.45
Monuments men 23.00
Belle e Sebastien 16.00 - 17.30

Trame e trailer su
www.duelvillage.net

Oggi ultimo giorno di programmazione per

Lone Survivor  21.15 - 22.45
Storia d’inverno 17.45 – 23.00
Smetto quando voglio  19.15
Khumba 16.00
Solving 19.30

Fonte: comunicato stampa

martedì 25 febbraio 2014

ITE TERRA DI LAVORO : INIZIATI I CORSI “CREARE IMPRESA” E L’AGGIORNAMENTO VOLTO ALLA FORMAZIONE NELL’AMBITO DELLA COMUNICAZIONE


Nell’ambito delle attività del Piano Offerta Formativa, presso l’ITE TERRA DI LAVORO CASERTA si è tenuto il primo incontro del corso-progetto extracurriculare “CREARE IMPRESA” destinato agli alunni delle classi quinte che hanno aderito con grande interesse ed entusiasmo. Lo storico Istituto ITE Terra di Lavoro di Caserta impegnato da un secolo nella formazione dei giovani, ha sostenuto  la proposta di un percorso formativo-pratico per gli alunni delle classi quinte  fortemente interessati e motivati dalla docente Prof.ssa Rosalia Di Nardo. “Ritengo- commenta la Dirigente dr.ssa Emilia Nocerino- che in un periodo in cui il tasso di disoccupazione è  così elevato, la possibilità concreta di valutare la creazione di impresa come occasione di lavoro  da parte dei nostri giovani studenti  diplomandi sia  molto valida”.  “In un mondo globalizzato in cui la disoccupazione giovanile  rappresenta uno dei problemi più irrisolvibili,- sottolinea la prof.ssa Di Nardo-  “creare impresa” può essere una soluzione, una nuova opportunità di lavoro per sé e per gli altri.  Obiettivi di questo corso sono  motivare i giovani alla creazione di nuove imprese; stabilire un ponte tra la teoria acquisita nel percorso formativo e  la realtà lavorativa imprenditoriale; incentivare i giovani a valutare nuove opportunità di lavoro nei vari settori economici, confrontandosi con imprenditori che operano da anni sul nostro territorio”.  Nel contempo inizierà un corso di aggiornamento volto alla formazione di docenti ed alunni nell’ambito della comunicazione, nel corso di questa iniziativa riprenderà la pubblicazione del giornale d’Istituto “ITE NOTIZIE ” che rappresenta per gli allievi – evidenzia il prof. Marco Lugni – un’occasione importante di comunicazione in quanto sorta di contenitore nel quale confluiscono dialoghi, riflessioni su fatti, avvenimenti della scuola, storie quotidiane rielaborate in modo personale sulla base degli interessi propri degli allievi, pertanto il giornalino nasce da un’esperienza vera e propria di laboratorio, integratore di diverse abilità degli allievi come una “classica” redazione di giornale. Intanto proseguono le iscrizioni che potranno essere effettuate on line o presso la segreteria fino a venerdì 28 febbraio.

Tatanka Club: il sogno di Clemente Russo presentato oggi alla stampa


TATANKA CLUB

Caserta, 25 febbraio 2014


Oggi il “Tatanka Club” si è rivelato ai giornalisti.
Domenica prossima, 2 marzo, sarà la volta del grande pubblico.

“Ho girato il mondo, e mi sono allenato in centinaia di palestre, ma quando accarezzavo il sogno di averne una tutta mia, era una palestra al centro di Mosca che mi tornava in mente. Ecco, il Tatanka Club ricrea quel concetto di palestra qui, nella mia terra che tanto mi ha dato e alla quale tanto voglio dare ancora”.
Così stamattina Clemente Russo ha spiegato il suo “Tatanka Club” ad una platea gremita di giornalisti e fotografi presenti alla conferenza stampa organizzata dalla Ten Events di Donatella Cagnazzo
E poi ha aggiunto: “Il mio sogno ha avuto due ali, due amici imprenditori che hanno reso possibile tutto questo: Massimo Panzera e Luigi Nigro”.  

Con Tatanka/Clemente Russo al tavolo dei relatori anche il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio che ha applaudito “al rinnovato segnale di un territorio d’eccellenze ben lontano dall’immagine degradata che del casertano si vuole dare”; il presidente della sezione Coni di Caserta Michele De Simone, coinvolto nel progetto quando ancora era solo un’idea; l’ortopedico Guido Grillo della Federico II di Napoli che ha dettagliato le unicità del “Tatanka Club” rispetto alle altre realtà presenti in Campania, le stesse che rendono la struttura casertana degna di essere definita “dimora del concetto mens sana in corpore sano”; Giovanni Maddaloni, maestro di judo che il genero Tatanka ama definire “maestro di sport e di vita”. Al maestro Maddaloni sono bastate poche parole sul valore dello sport, in una terra che non merita le pagine nere della cronaca, per conquistare gli applausi prolungati della platea.
Tra il pubblico anche i campioni di casa Maddaloni, Pino, Marco e Laura, che al “Tatanka Club dedicheranno passione ed esperienza.

A valle della conferenza stampa, la visita alla struttura ha rivelato l’eccezionalità del “Tatanka Club”, mille e quattrocento metri quadrati destinati al vivere sano, tra sport, fitness, danza, benessere, estetica ed arte.
Area benessere e area ristoro al pian terreno, attrezzature professionali di ultima generazione e sale dedicate ad ogni disciplina al secondo piano, il tutto accentrato da un ring olimpionico. Uno spettacolo che cede il passo solo all’altra “chicca esclusiva” del “Tatanka Club”: la gabbia multifunzionale “Tatanka Training”, un sistema di nuova concezione che sintetizza e rivisita le tecniche di addestramento militare adottate delle truppe d’assalto americane.       

La struttura sarà inaugurata domenica prossima, 2 marzo, con un Open Day al via dalle ore 18.

 
Fonte: comunicato stampa

Juve Caserta, in arrivo Moore. Del Gaudio alle imprese locali: un dovere sostenere la squadra



"La notizia del prossimo arrivo di Ronald Moore nelle file della Juve Caserta è per me l'ulteriore testimonianza dell'impegno, innanzitutto economico, assicurato alle sorti del basket cittadino da imprenditori come Carlo Barbagallo e Lello Iavazzi". Lo dice il sindaco Pio Del Gaudio.

"Ritengo che sia ormai un dovere civico dell'imprenditoria locale - prosegue -  sostenere questo percorso e questi sforzi insieme a tutta la città, come avvenuto fin qui anche per la Casertana Calcio. Gli imprenditori che credono in questo impegno dimostrano con i fatti la loro identità con la storia e il futuro dello sport e della nostra città".


Fonte: comunicato stampa

Pompei al Duel Village - comunicazione per le scuole

 Al Duel Village è in programmazione Pompei  di Paul W. S. Anderson  con due fascinosi protagonisti, Kit Harington e Emily Browning e un contorno di comprimari famosi, Carrie-Ann Moss, Kiefer Sutherland.

Mentre lo straordinario sito archeologico continua a franare pezzo a pezzo, la storia di Pompei mantiene nel tempo tutto il suo fascino. Dopo gli incassi record del bel documentario tridimensionale realizzato dal British Museum, ora è Hollywood a rispolverare e lucrare sul mito della cittadina sepolta sotto la lava del Vesuvio. "Erano sei anni che pensavo di portare sullo schermo questa storia. La vicenda di Pompei, la storia degli antichi romani mi ha affascinato fin da ragazzino. Provengo dal Nord dell'Inghilterra a Newcastle upon Tyne, dove passa il Vallo di Adriano, la fortificazione in pietra che segnava il confine dell'Impero Romano". Il regista realizza una spettacolare americanata, ma ha fatto i compiti: ha girato per una settimana a Pompei riprendendo il vulcano e gli scavi da ogni angolazione per poi ricostruirli al computer in maniera corretta. E a proposito di province dell'impero, il protagonista di Pompei è il gladiatore detto "il Celto". Da ragazzino assiste allo sterminio del suo villaggio e dei suoi genitori ad opera della legione guidata dal senatore Corvis (Kiefer Sutherland) e dal suo scagnozzo riccioluto. Il bimbo scampa alla strage ma non a una banda di schiavisti che lo cattura e lo alleva al combattimento all'ultimo sangue. Talmente letale da essere portato a "far spettacolo a Pompei" nel 79 dopo Cristo.

Orari di programmazione 16.00 – 17.45 – 19.30 – 21.15


Fonte: comunicato stampa

PROSEGUONO LE ISCRIZIONI ALL'ITE "TERRA DI LAVORO

Proseguono le iscrizioni all'Istituto Tecnico Economico "TERRA DI LAVORO" fino a venerdì 28 febbraio.

Venerdì 28 febbraio alle 10 al Maschio Angioino discussione sulla legge contro il negazionismo

Venerdi 28 Febbraio alle 10 presso la sede del Maschio Angioino dibattito
“Come negare il negazionismo? Le idee si combattono solo con le idee?”


temi di politica e diritto sul disegno di legge antinegazionista in discussione al Parlamento e il contrasto alle forme contemporanee di intolleranza
Nel corso dell’incontro saranno analizzati gli strumenti che la politica mette in campo per arginare i fenomeni negazionisti e razzisti. Ad essere preso in considerazione sarà, in particolare, il disegno di legge in discussione al Parlamento italiano e le opinioni a favore e contro che esso sta suscitando nel mondo del diritto, degli storici e dell’associazionismo. Si possono combattere le ideologie negazioniste della Shoah con una legge? oppure le idee anche le più sbagliate si contrastano solo con le idee e l'azione culturale?

Con il docente di diritto internazionale della Cattolica di Milano, Gabriele Della Morte, il coordinatore del progetto “Memoriae” Nico Pirozzi, la Presidente della Fondazione Lucia Valenzi e la docente dell'Istituto Galiani Antonella Falco, che sarà presente con i suoi studenti.
Fonte: Lucia Valenzi

lunedì 24 febbraio 2014

COMUNICATO SOCIETA’ DI STORIA PATRIA DI TERRA DI LAVORO - CASERTA

PERTANTO LA BIBLIOTECA “FORTUNATO MESSA” E GLI UFFICI SARANNO DISPONIBILI, PER QUANTO DI NECESSITA’ DI STUDIOSI E DI STUDENTI, DALLE 0RE 9,00 ALLE ORE 13,00 DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ INCLUSO.
PER ESIGENZE PARTICOLARI CONTATTARE
GLI UFFICI DELLA SOCIETA’ AL NUMERO
0823.46.46.74
(h. 9,00 - 13,00 DAL LUNEDI’ AL VENERDI’)

: PRESENTATO A CASERTA TRASPO DAY 2014

PRESENTATO A CASERTA TRASPO DAY 2014
«Sono convinto che con TRASPO DAY 2014 abbiamo la grande occasione di valorizzare e di rilanciare regioni come il Lazio, la Campania, la Puglia e la Sicilia che sono di straordinaria importanza per l’economia italiana, aree che esprimono realtà rilevanti nel trasporto, hub fondamentali per la movimentazione nazionale e internazionale delle merci, porti e interporti che sempre più spesso vengono inseriti nei flussi e nei corridoi dei traffici». Così ha concluso stamane Antimo Caturano, presidente del polo fieristico A1 Expo, alla conferenza stampa di presentazione di TRASPO DAY 2014, la fiera del trasporto e della logistica che si terrà dal 6 al 9 marzo nella struttura fieristica nelle immediate vicinanze del casello autostradale di Capua (Caserta).
Alla conferenza stampa, che si è tenuta alla Camera di Commercio di Caserta, hanno partecipato il Presidente della Camera di Commercio, Tommaso De Simone; l’assessore regionale ai Trasporti, Sergio Vetrella; l’assessore provinciale Pietro Riello, che ha portato i saluti del presidente Domenico Zinzi, impossibilitato a essere presente; il sindaco di Pastorano, Giovanni Diana; il segretario provinciale della CNA, Francesco Geremia e il segretario nazionale di Trasportounito, Maurizio Longo.
L’assessore Vetrella, da sempre in prima linea nella battaglia per la sicurezza stradale, ha ricordato come solo attraverso un impiego delle ultime tecnologie si possa far fronte a quella che oggi è una vera piaga sociale, gli incidenti stradali. Il suo obiettivo, ambizioso ma possibile, è quello di arrivare a dimezzare entro il 2020 il tasso di incidentalità del 50%. A Traspo Day, venerdì 7 marzo, l’assessore sarà parteciperà a un convegno proprio sulla sicurezza stradale, in particolare ai problemi legati ai trasporti di merci pericolose.
Antimo Caturano ha voluto sottolineare quanto il successo, per certi versi inaspettato, dell’edizione 2012, che era anche la manifestazione d’esordio del Polo Fieristico, abbia influito sul numero e sulla qualità delle adesioni di quest’anno, come, per esempio, la presenza contemporanea – non succedeva da anni – delle “sette Sorelle”, i grandi costruttori europei di veicoli pesanti.
«Già a un mese dall’apertura di Traspo Day, avevamo raggiunto il “sold out” per gli spazi interni, con circa un 25% in più di espositori rispetto al 2012. D’altra parte – ha detto ancora – i numeri parlano chiaro: oltre 120 espositori da tutta Italia e dall’Estero, oltre 22mila visitatori senza contare le delegazioni ufficiali arrivate da Europa e Nordafrica».
Sull’importanza della manifestazione, anche in virtù della sua posizione strategica, si è soffermato Maurizio Longo: «Sono convinto delle grandi potenzialità di una fiera del trasporto in quest’area geografica, strategica per il trasporto e per la logistica nazionale, vicina a porti, interporti e centri nevralgici del commercio. Sin dall’inizio – ha detto ancora –ho visto la nascita di Traspo Day con grande interesse, anche e soprattutto perché è una manifestazione sul trasporto voluta, pensata e organizzata da chi di e nel trasporto vive e lavora».

 Fonte: comunicato stampa